Site Overlay

Carni suine

La carne di maiale viene spesso demonizzata: al suo posto, in molti preferiscono consumare carni bianche (pollo, tacchino, coniglio, agnello e vitello), per il loro minor contenuto di grassi. O, in alternativa, carne di manzo perché – anch’essa – ritenuta più magra.

In realtà, la carne di suino non è affatto da eliminare dalla nostra alimentazione, anzi: presenta molti vantaggi rispetto alle altre carni, purché si prestino alcune piccole attenzioni.

I nostri maiali vengono allevati e nutriti con sfarinati di orzo, ceci, sorgo e grano tenero, tutti prodotti in azienda certificati biologicamente. Per questo la loro carne risulta tenera e gustosa sia per i prodotti da macelleria che per gli affettati.

Si tratta infatti di un alimento ricco di proteine, fondamentali per la crescita e per il corretto funzionamento del nostro organismo – consigliato per i bambini e per gli sportivi. Inoltre contiene ferro, vitamine del gruppo B, che permettono un corretto sviluppo del sistema nervoso, e sostanze come carnitina e creatina che hanno effetti benefici sul nostro corpo.